uidlm

UILDM

Missione e finalità dell’organizzazione 

Le malattie neuro muscolari in generale e la distrofia muscolare, in particolare, sono patologie che interessano i muscoli lasciando intatte le funzioni cognitive dei soggetti interessati, pertanto queste persone si ritrovano ad avere difficoltà di movimento ma restano comunque inalterati i sogni, i desideri e i bisogni di avere una vita soddisfacentemente felice, nonostante gli impedimenti posti nella società di appartenenza, che non è pensata per tali tipologie di persone.

La malattia è degenerativa e molto lenta, e provoca problemi diversi a seconda delle persone che ne sono affette, la UILDM cerca in tutti i modi di superare e rimuovere le barriere architettoniche e culturali che impediscono a i soggetti disabili di fare ciò che a loro piace fare.

La nostra missione è favorire e promuovere l'integrazione e sviluppare l’autonomia nei soggetti disabili, di riuscire a fare un'opera capillare di sensibilizzazione attraverso il coinvolgimento della cittadinanza focalizzando l'attenzione sui diritti delle persone con disabilità in quanto “persone” e non “malati” e pertanto con diritti che non riguardano solo l'assistenza e la cura, ma anche la vita affettiva, relazionale e sociale.

Finalità:

promuovere azioni di sensibilizzazione per l'abolizione effettiva di tutte le barriere; stimolare le potenzialità del disabile promuovendo esperienze di vita indipendente e/o di convivenza autogestita, eventi sportivi, auto-mutuo aiuto, testimonianze; promuovere nella scuola interventi mirati alla conoscenza delle malattie neuromuscolari, contribuendo ad accrescere la cultura dell’accoglienza della diversità; consentire la mobilità attraverso l’organizzazione del servizio trasporto; svolgere e/o promuovere azioni di formazione dei volontari e delle famiglie; creare occasione di collaborazione con Enti pubblici ed altre Associazioni, stimolando le reciproche potenzialità.

 

 

Logo MDCMDC – Movimento Difesa del Cittadino

Nasce il 13 novembre 1987, quando un gruppo di intellettuali, politici e avvocati si riunisce in Via Pietro Tacchini 16, nell’elegante quartiere Parioli della Capitale, e fonda il Comitato Movimento di Difesa del Cittadino. Nomi illustri sottoscrivono l’atto costitutivo del Movimento e lo Statuto, con l’obiettivo di promuovere con ogni mezzo la difesa dei diritti, della libertà e della dignità dei cittadini,  in particolare nei confronti della Pubblica Amministrazione. 

Sin dalla sua nascita, l’associazione si contraddistingue per l’obiettivo, dichiarato anche all’interno del documento statutario, di rendere i rapporti tra cittadino e Pubblica Amministrazione più trasparenti, promuovendo l’accesso all’informazione e favorendo la fruizione dei servizi pubblici sull’intero territorio nazionale. Uno scopo a cui, negli anni, si sono affiancati tanti altri temi per la tutela del cittadino – consumatore e che hanno fatto di MDC la realtà associativa che oggi conosciamo.  

MDC è un’associazione di consumatori indipendente da partiti e sindacati. Ha l’obiettivo di promuovere la tutela dei cittadini, con particolare attenzione ai diritti nei confronti delle istituzioni, e dei consumatori, per tutto ciò che riguarda acquisti e consumi.

Attraverso gli oltre 100 sportelli e sedi dislocate in 18 regioni, MDC garantisce consulenza e assistenza diretta a cittadini e consumatori, offrendo il sostegno di esperti e una tutela legale per le controversie con la P.A. e con i gestori dei servizi pubblici e privati. Nelle controversie tra utenti e aziende per problemi legati a contratti, bollette. MDC promuove la conciliazione come strumento di risoluzione stragiudiziale. MDC partecipa alle audizioni delle autorità di garanzia, siede ai tavoli di confronto con istituzioni e aziende, comitati, commissioni, arbitrati, osservatori e forum.

Inoltre, MDC realizza progetti a livello nazionale e internazionale e campagne informative per il riconoscimento dei diritti e delle tutele in ogni ambito di interesse per la collettività, con particolare focus su temi di nuova frontiere. In particolare i settori relativi a minori, alimentazione e salute, e – commerce, sicurezza on line, insieme alle battaglie politiche costituiscono la peculiarità dell’associazione che, negli ultimi anni, ha condotto indagini e interventi, al fine di produrre cambiamenti significativi per la tutela e la sicurezza dei cittadini, ottenendo sentenze e risarcimenti.

 

legambiente2Legambiente – Circolo Francesco Lojacono

Legambiente è un’associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a cuore la tutela dell’ambiente in tutte le sue forme, la qualità della vita, una società più equa, giusta e solidale. Un grande movimento apartitico fatto di persone che, attraverso il volontariato e la partecipazione diretta, si fanno promotori del cambiamento per un futuro migliore. Ha  fondato la sua missione sull’ambientalismo scientifico, raccogliendo dal basso migliaia di dati sul nostro ecosistema, che sono alla base di ogni denuncia e proposta. Da 40 anni si batte per un mondo migliore, combattendo contro l’inquinamento, l’illegalità e l’ingiustizia per la bellezza, la tutela, una migliore qualità della vita.  Le 18  sedi regionali ed i 1000 gruppi locali sono il cuore pulsante dell’attivismo di Legambiente sui territori insieme a 115.000 tra soci e sostenitori. Più di 1.000 i giovani che ogni anno partecipano a un campo di volontariato, 30.000 le classi che aderiscono ai programmi di educazione ambientale. Oltre 200 gli avvocati dei Centri di azione giuridica al servizio delle vertenze. Legambiente è l’associazione ambientalista più diffusa in Italia: ogni giorno si occupa  dei territori, da nord a sud della Penisola.

Il “Circolo Legambiente “Francesco Lojacono” è stato costituito nel 2007 a Palermo. Fin dalla sua nascita è impegnato in un'intesa attività di valorizzazione, promozione e fruizione  di aree di pregio naturalistico, attraverso mirate campagne di sensibilizzazione, come Salvalarte, storica campagna di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale dell’isola e dei piccoli comuni, o progetti come “Solidarietà& Ambiente” che hanno come obiettivo quello di consentire la piena fruizione di aree naturalistiche di soggetti svantaggiati.

 

IN ALLEGATO

icon pdf2RELAZIONE ATTIVITA'

icon pdf2PIEGHEVOLE

 

 

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.